5A PUNTATA

Dopo 2 anni ritorna sul nostro sito, a grande richiesta, la pagina dedicata a “LA RUBRICA DEL PROF. GIANNONE”. Il simpaticissimo atleta “opinionista” della nostra società ci accompagnerà ogni settimana con i suoi divertenti commenti sulle prestazioni della Visionottica Ingrosso.

Professor Nicola Giannone

Prima puntata del 2020 che coincide con la splendida vittoria della Visionottica Ingrosso nel derby di Squinzano contro la D.G. TIGERVOLLEY.

VISIONOTTICA INGROSSO CAMPI (S&F):

CAZZORLA:  È in trance sportiva, ma la vera vittoria è l’aver scoperto una pagina ucraina che posta i risultati delle partite truccate della serie C dell’Azerbaigian. TALENT SCOUT

OREFICE: Questa volta ha deciso di andare in ritiro spirituale alle Kame House del Maestro Muten, e tra una rivista osé e l’altra ritrova la giusta convinzione. KAMEHAMEHA

UGENTO: Non è più un uomo tranquillo da quando viene scambiato per un terrorista ceceno, ma lui fa mani fuori anche ai posti di blocco della polizia. SALVATE IL SOLDATO UGENTO

BRUNO: Da quando il falegname che gli ha inchiodato il ginocchio ha dato l’ok per giocare può sfoderare la sua arma migliore: la battuta float alta e piombo. BRUNELLO TUNING

GIANNONE: Dopo la cura Ludovico in stile Arancia Meccanica sembra un’altra persona, in campo predica calma come un nobel per la pace. IRRICONOSCIBILE

RENNA: Non sono capelli rossi quelli che ha in testa, ma zolfo. E come i fiammiferi si accende di rado e per poco tempo. MICCIA CORTA

DE VITIS: I vari pranzi natalizi hanno lasciato strascichi pesanti, a tal punto da essere scambiato per un pandoro della Bauli. A fine partita verrà condito con lo zucchero a velo. BUTTATI CHE È MORBIDO

MISTER MANCINO: È il più confuso di tutti, i suoi uomini in campo gli dimostrano che sanno giocare a pallavolo. Mettere l’acqua santa nelle borracce si è rivelata una scelta tecnico tattica azzeccata. VISIONARIO

Menzione doverosa per i ragazzi in panchina (Maggio, Colizzi, Calabrese, Pezzuto, Miglietta S. e Miglietta J.) che non hanno mai smesso di gufare i compagni in campo per poter entrare.

La vera vittoria, però, è stata la pizzata insieme agli amici della Tiger De Giorgi Volley a termine della partita.